La Provincia Di Savona - eventi
12.01.11
Ecco le prossime manifestazioni che si svolgono nella provincia di Savona:


Ciaspolata alla ricerca di nuove grotte il 23 gennaio 2011 a Savona (SV)
Ciaspolando a Bardineto il 25 gennaio 2011 a Bardineto (SV)
Raduno Fuoristrada “Città di Alassio” nel mese di gennaio 2011 a Alassio (SV)
Carnevale cellese il 08 febbraio 2011 a Celle Ligure (SV)
Celle in bancarella il 14 febbraio 2011 a Celle Ligure (SV)
Dal mito alla metafisica dal 19/02/2011 al 09/04/2011 a Alassio (SV)
Carnevale cellese il 21 febbraio 2011 a Celle Ligure (SV)
Carnevale Cellese il 01 marzo 2011 a Celle Ligure (SV)
Rally Riviera Ligure - Memorial Daniele Cianci dal 01 al 02 marzo 2011 a Celle Ligure (SV)
Escursione in una grotta non turistica in provincia di Savona il 07 marzo 2011 a Savona (SV)

La Provincia Di Savona - da scoprire o riscoprire
La Provincia Di Savona - da scoprire o riscoprire
12.01.11
La provincia di Savona su trova sul lato di Ponente della Liguria e confina con le province di Imperia, Genova e parzialmente con il Piemonte, tanto che a Savona è stato assegnato il nome di porto del Piemonte. Il porto di Savona è senza dubbio uno degli scali marittimi più importanti del Mediterraneo. Il nome della città deriva dal latino “Savo Oppidum Alpinum”. Dopo la caduta dell’Impero Romano cadde sotto il dominio dei bizantini e dopo la resistenza ai Longobardi fu completamente distrutta da Rotari nel 641 e venne poi dominata da Carlo Magno. Durante il Medioevo la città conobbe un periodo di grande sviluppo grazie soprattutto allo sfruttamento del commercio marittimo. Agli inizi dell’anno mille fu proclamato il libero Comune ed iniziarono il contrasti con la vicina Genova che prevalse definitivamente su Savona nel 1528 sotto la guida di Andrea Doria e che a dimostrazione dell’affermarsi del proprio potere distrusse il porto e edificò la fortezza di Priamàr. Dopo la Rivoluzione Francese fece parte della Repubblica ligure e dopo un breve periodo, passò sotto il governo Francese. Con il Congresso di Vienna fu assegnata al Regno di Sardegna. Da Vedere: Cattedrale di Santa Maria Assunta: La chiesa fu costruita in sostituzione di una costruzione preesistente andata distrutta per costruire la Fortezza di Priamàr. Nella chiesa che fu ricostruita nel Cinquecento si sovrappongono vari stili: l’ imponente facciata e la cupola sono dell’800, mentre il campanile ‘ del ‘600.
Di particolare nota all’interno sono un battistero ricavato da un capitello bizantino,un coro ligneo cinquecentesco ed il dipinto della Madonna con Bambino.

Fortezza di Priamàr : Costruzione edificata dai Genovesi nel XVI secolo come segnale della loro conquista.

Palazzo della Rovere: Edificio commissionato nel ‘400 a Giuliano da Sangallo da Giuliano della Rovere, futuro Papa Giulio II . Originariamente il palazzo era ornato da splendide decorazioni che furono in gran parte soppresse nel 1643 dalle monache Clarisse a cui fu attribuito come Convento. Le uniche opere rimaste sono gli affreschi cinquecenteschi di Ottavio Semino.

Torre del Brindale: Si tratta di una splendida Torre campanaria del 1178 con un orologio decorato da stemmi di maiolica. La campana viene nominata “la campanassa” come l’associazione organizzatrice “Confuoco” una manifestazione con corteo medievale che la domenica prima di Natale offre doni simbolici alle autorità.

Alassio: E’una delle più rinomate città balneari della provincia con un bellissimo litorale spalleggiato da colli che offrono alcuni dei più bei panorami di tutta la Regione.
Si consiglia di visitare la Cattedrale di S.Ambrogio ed il “muretto”, un luogo di incontro e di socializzazione che ha acquistatati un certo interesse turistico poiché vi si trovano gli autografi di celebrità che hanno soggiornato ad Alassio.
Oltre ad Alassio , la costa offre una varietà di località turistiche balneari fra cui Varazze, Pietra Ligure, Finale Ligure, Celle ed Alberga

Gastronomia e Vini: La cucina di Savona è influenzata anche da quella piemontese viste le vicinanze ed alterna piatti di pesce a specialità di terra. Fra i piatti tradizionali troviamo la “panissa”, una polenta di farina di ceci e la trippa in brodo chiamata anche la “colazione del marinaio” che si può assaporare generalmente presso il porto. Tra i dolci segnaliamo gli Amaretti di Sassello ed i “chinotti” con conditi o con liquore. Fra i vini troviamo il Doc della Riviera di Ponente, i bianchi Lumassina della zona di Finale ed i rossi dell’entroterra di Albenga.

Come Arrivare: In auto
Savona si trova al km 46 da Genova sulla SS Aurelia – Si raggiunge da:
Autostrada A/10 Genova-Ventimiglia
Autostrada A/6 Torino-Savona per chi viene dal Piemonte

In treno
Stazione di Savona sulla linea ferroviaria Genova-Ventimiglia

In areo
Aeroporto Cristoforo Colombo di Genova

Ricordiamo i gentili lettori che l' Eden Hotel è in una posizione privilegiata per poi raggiungere Savona e i paesi vicini. Esso dista 10 km dal capoluogo (ndr)