cittadini illustri di Varazze: Maria Teresa Valle
31.03.12


Il libro. Maria Viani riceve da una vecchia zia una duplice eredità piuttosto scomoda: un segreto imbarazzante, a lungo custodito dall’anziana parente, e una badante la cui sorella è misteriosamente scomparsa. A complicare le cose a Maria capita tra capo e collo la giovane nipote in crisi. Nel paesaggio suggestivo delle Langhe, tra vicende ora drammatiche ora comiche,i soliti battibecchi col marito, i colloqui con l’amico brigadiere, ora promosso maresciallo, un cane ficcanaso e una gatta altera, una Maria scoppiettante e in forma strepitosa riuscirà a sbrogliare la matassa districandosi tra vecchi e nuovi segreti.

L’autrice, alla domanda della giornalista Fabiana Rebora, che gli chiedeva cosa vuole trasmettere ai suoi lettori, ha risposto più o meno così: “Al lettore consegno ‘un cavallo di Troia’. Si può accontentare di guardarlo, leggendo la trama gialla e la storia; oppure, farsi prendere dalla curiosità di aprirlo, guardarci dentro e scoprire la psicologia dei personaggi, i riferimenti all’attualità, i piccoli ed i grandi drammi che ci circondano, ma anche i perché, quelli che sempre accompagnano le vicende umane. Io spero, insomma, che il mio lettore si diverta, ma anche che quello che ho scritto lo faccia riflettere. Spero di dargli uno specchio in cui si possa guardare”. (Intervista pubblicata su Sevenpress … )