VARAZZE BANDIERA BLU 2016
16.08.16
(dal sito del comune di Varazze)

Mercoledì 11 maggio 2016, presso il Consiglio nazionale delle ricerche di Roma,si è svolta la cerimonia di consegna delle Bandiere Blu per l’anno 2016, il riconoscimento internazionale della Fee che premia le località turistiche balneari per qualità ambientale e gestione sostenibile del territorio.
Ancora una volta in cima alla classifica delle Regioni si conferma la Liguria, con 25 località costiere, seguita da Toscana e Marche.
"Sono quindici anni di cui 11 consecutivi che la Città di Varazze ottiene questo prestigioso riconoscimento per le spiagge”, ha commentato il Sindaco Alessandro Bozzano, a dimostrazione dell'impegno e dell'interesse rivolto all' Ambiente e al comparto turistico locale.
Riconfermata anche la Bandiera Blu per “gli approdi” anche alla Marina di Varazze.
Il conferimento anche per quest’anno della Bandiera Blu è il risultato di un concreto e costante lavoro dedicato alla tutela del proprio territorio nel rispetto di criteri per la "sostenibilità turistico – ambientale”, come confermato anche dal mantenimento ultra decennale della certificazione ambientaleISO 14001:2004, sottolinea l’ Assessore all'Ambiente Massimo Baccino.
Non basta avere solo la qualità delle acque di balneazione e l'efficienza della depurazione per l'assegnazione della Bandiera Blu, tra i vari criteri previsti dal programma della Fee ci sono infatti requisiti inerenti altri aspetti tra i quali l'educazione ambientale e la presenza di centri ad essa dedicati sul territorio, presenza di aree di pregio naturalistico e interventi per la loro tutela, tutela del verde e del decoro urbano, raccolta differenziata dei rifiuti, per citarne alcuni.
Con il centro di educazione ambientale da poco accreditato presso il sistema ligure ripartirà il programma estivo “R..ESTATE A VARAZZE” che coinvolgerà cittadini e gentili ospiti tra mare ed entroterra in escursioni, snorkeling e laboratori didattici, affiancandosi alle proposte di intrattenimento turistico contraddistinte in molte occasioni da principi di ecosostenibilità.
Il territorio varazzino fa parte del Beigua UNESCO Global Geopark. Il verde urbano e stato oggetto di particolare cura e la raccolta differenziata sarà un impegno per i prossimi mesi per lo start up del nuovo sistema di conferimento ad accesso controllato.